skip to Main Content

Esercizi di Pianoforte per Adulti

Esercizi Di Pianoforte Per Adulti

Al pianoforte ti possono capitare solo 3 tipi di spartiti:

  • brani pianistici;
  • studi pianistici;
  • esercizi pianistici.

Qual è la differenza tra un brano, uno studio e un esercizio? Te lo spiego subito. Partiamo con quest’ordine:

Gli esercizi pianistici sono semplicemente esercizi e sono finalizzati nello svilupparti un dato tipo di tecnica pianistica. Per esempio ci sono gli esercizi sui trilli, ci sono quelli sulle scale, sugli arpeggi, sulle doppie note e così via. Hanno ben poco di musicale ma sono molto utili a livello tecnico.

I brani pianistici invece sono delle composizioni che privilegiano l’aspetto musicale rispetto a quello tecnico. Anzi, in un brano può anche non esserci nulla che ti faccia fare un passo in avanti dal punto di vista strettamente tecnico. Tuttavia darà grandi soddisfazioni al tuo orecchio.

Infine ci sono gli studi pianistici. Gli studi sono una via di mezzo tra gli esercizi e i brani. Hanno sia una componente tecnica che una musicale. Spesso non sono lunghi quanto i brani e dunque sono più facili da gestire.

Dunque, facendo un breve riassunto, se tu volessi migliorare la tua tecnica pianistica su cosa dovresti puntare? Senza ombra di dubbio? Sugli esercizi.

Attenzione però. Gli esercizi non sono per tutti. Ci sono persone che hanno bisogno di soddisfazioni a breve termine e che il proprio orecchio abbia un certo tipo di appagamento. In tal caso, ti consiglio di puntare sugli studi.

Se invece sei un Kamikaze, come me, allora ti consiglio di andare sugli esercizi. In particolare c’è questo libro intitolato Esercizi di Piano Per Adulti, un libro davvero ben fatto, col quale ho collaborato anche io.

Si tratta di una raccolta di 50 esercizi (che in realtà sono anche carini, diciamo la verità) che ti permetteranno di prendere più confidenza con la dissociazione delle due mani. Una delle cose più difficili, pianisticamente parlando, è riuscire a fare due cose diverse con le due mani.

Ancora più difficile è riuscire a tenere le due mani su due piani sonori differenti. Nel libro troverai parecchi esercizi/studi che ti aiuteranno in questo senso. La mano sinistra farà da accompagnamento mentre la mano destra sarà in rilievo.

Sono certo che ti sarà di notevole aiuto. Puoi ordinarlo da Amazon:

https://amzn.to/2ZdM3ow

Buon inizio di settimana!

Christian Salerno

 

Christian

Sono un pianista a tempo pieno, laureato a pieni voti all'ISSM "G.Puccini" di Gallarate. Adoro condividere le mie esperienze musicali sul web con articoli e video. Insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare questa fantastica avventura.

Back To Top