skip to Main Content

Libri di Pianoforte per il Primo Anno

Libri Di Pianoforte Per Il Primo Anno

Ho 2 grandi regali per te  riguardante proprio i libri per il primo anno di pianoforte.

Ormai ci sono miliardi di libri presenti sul mercato (il 90% sembra fatto apposta per farti annoiare e allontanare dal piano… ma vabbè, è un’altra storia), voglio aiutarti  a capire con quale libro puoi iniziare e percorrere il tuo primo anno di pianoforte.

Alla fine di questo articolo, saprai scegliere in autonomia il libro che più fa al caso tuo. Senza il timore di buttare soldi in libri che non fanno per te. O, peggio ancora, sprecare tempo e tornare in libreria, fare il reso e tante altre rogne.

Se sarai attento ad ogni parola che ti dirò potresti fare bingo al primo colpo ed avere il libro che fa per te, senza sprecare tempo e denaro.

Sai perché ho pensato di scriverti queste parole? Non ne posso più… centinaia di persone ogni mese mi chiedono:

  • Con quale libro posso iniziare?”
  • “Esistono libri per me che parto da zero?”
  • “Vorrei un libro che costi poco, quale mi consigli?”
  • “Vorrei un libro che mi richieda poco tempo, ho un lavoro ed una famiglia. Che faccio?”

O anche i genitori giustamente preoccupati per i loro figli, mi dicono:

  • Mio figlio ha solo 4 anni, non posso mica dargli quei libri noiosi!”
  • “Ma quei libri di musica che vedo sono spaventosi, quale mi consigli per mia figlia?”
  • “Mio figlio ha bisogno di essere motivato, esiste un libro con animazioni e leggero?”

 

Potrei continuare all’infinito

Quindi, data questa necessità, voglio fornirti una guida completa che ti consentirà di scegliere il libro migliore per te o per tuo figlio (o figlia). Sono sicuro che dopo poche dritte, andrai spedito\a come un treno.

Il mio intento non è solo darti consigli vaghi, per sentito dire; anzi, ti dirò i libri che ho provato personalmente con i miei allievi, provati sulla mia pelle. E non solo, te ne regalerò anche alcune copie. Seguimi fino a fine articolo e capirai come ottenerle.

Bene, innanzitutto bisogno capire la persona che ha bisogno del libro, in quale tipologia rientra. Ovviamente, se sei in questo articolo vuol dire che hai bisogno di un libro per il primo anno di pianoforte, dico bene?

Perfetto, ora dobbiamo scendere un pochino di più nel profondo:

  • La persona che ha bisogno del libro è un bambino o un adulto?

Vedo troppi insegnanti non porsi nessun problema sul libro che usano col loro allievo. Ma scherziamo?

Non so come la pensi, ma, secondo te, puoi mai dare ad un bambino di 4 anni, un bambino pieno di fantasia, voglia di giocare e scoprire, un libro fatto per un adulto? Un libro in cui non c’è nulla di divertente. Un libro che può creare solo una volta gioia in un bambino: quando lo butti.

Sì, mi dispiace per gli intellettuali che vorrebbero massacrare di nozioni teoriche anche i bambini, ma non si può. O meglio, si può fino ad un certo punto. Dopodiché il bambino stesso (o i loro genitori) manderanno questo “maestro” a quel paese.

Stessa cosa per gli adulti. Ti pare che un adulto possa essere orgoglioso del libro che sta usando, se questo è invaso da gattini, cagnolini e disegnini? Non faresti altro che mettere a disagio l’adulto in questione. Sicuramente non mostrerà ai suoi amici quello che sta imparando… sai che disagio!

La scelta del libro è fondamentale, fai attenzione!

Attenzione a non cadere quindi in questa solita trappola in cui “il libro, se spiegato bene, è perfetto per tutti, grandi e piccini, classici e moderni, umani e marziani.

Un buon prodotto, con una cattiva comunicazione, non darà la grinta a quella persona di mettersi lì, impegnarsi ed imparare.

La qualità del prodotto e dei suoi contenuti è tanto importante quanto il modo stesso di trasmetterla. Se ad un bambino parli come se fosse un adulto, capirà meno di zero. Un bambino ha bisogno di tanta dinamicità, di tante ripetizioni, le cose non gliele puoi dire una singola volta.

A sua volta, anche l’adulto ha la sua modalità di apprendimento, totalmente diversa dal bambino, se gli dici 3 volte la stessa cosa ti guarda male, per intenderci… hahaha, ho esperienze a riguardo. Ma meglio non divagare.

Passiamo al sodo, ora ti spiego subito come colpire il centro è prendere il libro perfetto per te o per la persona interessata.

Capito che il libro, soprattutto quando si tratta del primo anno di pianoforte, è fondamentale per far sentire a proprio agio e motivare l’allievo\a, procediamo con una seconda dritta fondamentale. La prima, quindi, è che bisogna notare l’età della persona che userà il libro.

C’è una seconda cosa altrettanto importante da definire prima di scegliere il libro di pianoforte, ossia dove vuoi arrivare. Il tuo obiettivo. Se l’obiettivo è suonare musica classica potresti desiderare dei testi leggermente diversi, che inizino ad impostarti con una certa mentalità; se desideri, invece, coltivare la tua passione e suonare musica moderna, potresti preferire metodi più leggeri.

In entrambi i casi, le basi quelle sono, quindi in questo caso la differenza è comunque sottile. Facciamo qualche esempio:

-Mattia, 11 anni, primo anno di pianoforte.

Escluderei subito quelli super noiosi esclusivamente didattici, bensì valuterei cose più interessanti. Ad esempio una raccolta di brani facili che potrà suonare in pochi mesi, ad esempio: 30 brani per bambini, Antonio contarino)

-Maria, 16 anni, suona privatamente il pianoforte da 1 anno ed è una ragazza molto romantica.

In questo caso è possibile utilizzare libri che comprendono già brani un po’ più elaborati, ad esempio: Piano romantico Beatrice Galluccio.

-Antonio, 45 anni, primo anno di pianoforte. Lavora e vuole solo coltivare la sua passione.

Una raccolta di brani per adulti, senza gattini e roba varia. Brani orecchiabili e moderni. Una raccolta del genere è l’ideale: Brani per adulti Andrea Longo.

Ora è chiaro? Spero tu abbia capito l’importanza dei libri scelti per bene, sono fondamentali. Ora, ho qualcosa per te. Un regalo. Mi conosci, è mio solito darti sempre più valore possibile.

Voglio lasciarti un brano di ogni libro che ti ho citato sopra. In questo modo potrai valutare tu stesso prima di acquistarli. Andrai sul sicuro, conoscendo quello che c’è al suo interno prima ancora di acquistarli.

  1. Clicca qui per leggere l’estratto da “Il viaggio di Amelia
  2. Clicca qui per leggere l’estratto da “Emozioni al pianoforte 2
  3. Clicca qui per leggere l’estratto da “Brani per adulti

In più, voglio lasciarti il contatto di Simone, mio collega e collaboratore, al quale potrai chiedere il libro che più fa per te. In questo modo, avrai il parere di uno che di libri ne ha già utilizzati parecchi. Questo è il contatto: simonecangiano26@gmail.com

PS: se vuoi una lista completa di libri per il primo anno di pianoforte, scarica questo PDF gratis. Ti darà una vasta scelta, ne sarai sicuramente soddisfatto.

Anche oggi ti ho dato quanto più valore possibile, spero tu lo apprezzi. Ti mando un forte abbraccio e spero che questa guida ti sia stata utile.

 

Ciaoooo!

Christian

Sono un pianista a tempo pieno, laureato a pieni voti all'ISSM "G.Puccini" di Gallarate. Adoro condividere le mie esperienze musicali sul web con articoli e video. Insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare questa fantastica avventura.

Questo articolo ha un commento

I commenti sono chiusi.

Back To Top