Il Sogno che si Avvera

Giovedì 20 Giugno c’è stato il concerto a Tradate di presentazione del Disco “Christian Salerno“.
Questa volta non ero solo nel corso della serata ma ero accompagnato da due altri grandi musicisti: Delia Carioti e Luca Stricagnoli.
La loro presenza ha apportato al concerto un valore immenso tanto da farmi vivere quella serata come una delle più belle della mia vita.
Eh sì, mi ricordo tutto, proprio tutto. Sono le ore 21 e il concerto sta per iniziare. 
La sala inizia a riempirsi pian piano e inizio a salutare gli amici che sono venuti da lontano a sentirmi. Di colpo vanno via le luci ed inizia la serata. 
Niente presentazioni, niente parole, solo musica. Delia attacca le prime note di I Will Always love You di Whitney Houston ed inizia a venirmi la pelle d’oca. Attacco poi io al piano e il pezzo prosegue  alla perfezione, tanto da non poter partire meglio che in questo modo!
Ringrazio Delia e inizio col presentare velocemente la serata, ma non prima di aver ringraziato il Mio Maestro: Marcello Pennuto.

Presento i miei brani ad uno ad uno, spiegandone il senso di ognuno dopodiché arriva la seconda parte, ovvero piano e voce, una serie di brani con la bellissima voce di Delia che strappa gli applausi e il Bis.

Ma il concerto non è finito qui. Ci sono ancora due sorprese. Una è data dal mio Capriccio in La, una mia nuova composizione in onore del Bicentenario di Giuseppe Verdi e nel video che segue ne troverai la spiegazione, e l’altra sorpresa è data proprio da Luca Stricagnoli, un mio amico chitarrista, vincitore assoluto di moltissimi contest e concorsi.
Il pubblico esplode in visibilio alla sua Performance e il concerto chiude con una grande e lunghissima Standing Ovation. 

Sai, per un musicista non c’è niente di meglio che sentire il calore del pubblico e il pubblico di calore ed emozioni ce ne ha regalate tante.
Dopo quella serata stanno per accadere molte cose interessanti ma… vi terrò aggiornati anche queste cose prossimamente! 😉

2 Replies to “Il Sogno che si Avvera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *