Hanon – Salerno: Esercizio n.2

Sempre riguardo a quel mio progetto di creare un Hanon tutto mio un pò più utile di quello presente, sto continuando a scrivere esercizi pensati. Ciò vuol dire che quasi tutti sono fatti a tavolino (a differenza dell’ Hanon che li scrisse probabilmente anche senza provarli).

Questi esercizi sono quindi un attimino più pensati, non per forza di cose in do maggiore, ma soprattutto non ci sono solo successioni di sedicesimi che abituano la mano ad andare per inerzia, ma ci sono variazioni di tempo che tengono la mano sempre sul “chi va là”.
Quì di seguito puoi scaricare il secondo esercizio.

Download Esercizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *