Esperienze di un allievo di Conservatorio

Mi vaga da un po’ di tempo a questa parte, l’idea di pubblicare a fascicoli, con cadenza mensile, le mie esperienze come studente del conservatorio. 
Esperienza sui nuovi corsi, le differenze dal corso tradizionale a quelle accademico, le ore di studio a casa, il rapporto con i professori, come funzionano gli esami, come funziona la storia dei crediti, quanto ti impegna una giornata il conservatorio e via dicendo.
Queste sono più o meno tutte le domande che mi arrivano ogni giorno sui social network, nella sezione dei contatti o per e-mail, e su queste domande ci scriverei, in forma del tutto discorsiva, le mie esperienze.
Ho già in mente di suddividere tutte queste esperienze in ordine cronologico, scrivendole un po’ anche sotto forma di diario personale, suddividendo il tutto in 12 fascicoli. 

Questi saranno veri e propri fascicoli cartacei, un po’ come le uscite che fa ogni tanto la Mondadori, solo che qui non imparerai a costruire un modellino di barca a vela, ma potrai vedere cosa vede uno studente dall’interno se non hai mai avuto la fortuna di poterlo vivere.
Cosa ne pensi?


11 Replies to “Esperienze di un allievo di Conservatorio

  1. idea decisamente interessante che, tra l'altro, potrai rileggerti nel futuro: è incredibile quante cose si dimenticano, con l'andare degli anni… 🙂

  2. E' una notevole iniziativa,così i ragazzi che vogliono approcciarsi al conservatorio,dopo la "riforma" sugli studi preaccademico ed accademico,saprammo districarsi tra i meandri della burocrazia che impera sovrana nei conservatori italiani.
    saverio

  3. Idea bellissima ed interessante, come tutti i tuoi metodi, corsi, video ,live, iniziative ecc. Complimenti Christian, sei un vulcano!! Un ragazzo da ammirare a mio avviso!
    Ciao

  4. Hai avuto un'ottima idea.
    Io ho concluso il Conservatorio da 5 anni ed è cambiato tutto.
    Mi interesserebbe molto essere aggiornata e saper dare le giuste risposte agli allievi.
    Bravo!

    Mina

  5. Bella idea. Rispondere alle domande classiche di un un neofita significa anche invogliarlo a frequentare il conservatorio.

  6. Bellissima idea Christian!!In questo modo puoi far vivere a delle persone,che come me non sono mai state e mai vi entreranno,l'esperienza di uno studente di pianoforte al conservatorio!! Grazie 🙂 Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *