Esercizio di agilità in La minore

Qual’è la cosa brutta degli esercizi di pianoforte? E’ che sono tutti monotoni, e sembrano quasi tutti uguali! E’ difficile distinguere uno Czerny da un Duvernoy.

Gli esercizi sono formati coi soliti sedicesimi, un pò di scale di quà, un pò di arpeggi di là, e gli esercizi sono fatti.
Ciò che invece ammiro molto sono gli esercizi del Cramer. 60 studi, dei veri capolavori!
Il segreto per far sì che lo studente suoni e studi questi esercizi è che questi esercizi devono essere belli! Devono sebrare un brano musicale molto orecchiabile, solo così l’allievo sarà motivato nel farli e magari, suonarli nel tempo libero anzichè suonare Yiruma o Einaudi.
Così ho composto questo esercizio molto carino, in una tonalità diversa dal solito Do maggiore ma molto vicina. Infatti si tratta della sua relativa minore (La minore).

Download Esercizi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *