Esercizi di lettura chiave di violino - Christian Salerno
skip to Main Content

Esercizi di lettura chiave di violino

Esercizi Di Lettura Chiave Di Violino

La Lettura delle Note in chiave di Violino è un passaggio fondamentale per iniziare a capire qualcosa in più di musica.

La chiave di violino è la prima chiave che generalmente si studia (anche perché è quella maggiormente utilizzata). Tuttavia, è bene sapere che esistono altre 6 chiavi musicali per un totale dunque di 7 chiavi musicali che prendono il nome di setticlavio.

Ad ogni modo, come ti dicevo, la maggior parte degli strumenti (e quelli che vengono adottati alle scuole elementari e medie) leggono in chiave di violino. Il Flauto legge in chiave di violino, il Pianoforte legge in chiave di violino (solo la mano destra) e così via.

All’interno di questo articolo ti mostrerò alcune tecniche per memorizzare velocemente queste note. Segui l’articolo fino alla fine, svolgi gli esercizi e guarda le video lezioni per un apprendimento garantito al 100%.

La prima cosa in assoluto che bisogna sapere è dove si trovano queste note musicali in chiave di violino. Solo allora potrai esercitarti nella maniera più corretta possibile. Per questa ragione, ho preparato per te un piccolo schema riassuntivo che ti aiuterà:

Ora che sai dove si trova ogni singola nota all’interno del pentagramma (perché esistono anche quelle fuori il pentagramma), non devi fare altro che svolgere qualche piccolo esercizio. Partiamo insieme, sei pronto?

Inserisci le Note Qui Sotto

Ti propongo ora un pentagramma vuoto. Dovrai scrivere sotto alle note i nomi di queste. Potrai senz’altro prendere spunto dalle note che hai appena visto sopra. Sei pronto?

Cliccando sulla cartella che trovi qui sotto potrai scaricare il pdf di questo esercizio che potrai stampare:

Bene, avrai notato, provando a fare questo esercizio, che non era semplice. Cioè, lo era perché avevi poco prima lo specchietto con tutte le note, ma se tu avessi dovuto scrivere i nomi delle note senza alcuno specchietto, sarebbe risultato molto più complesso.

E allora c’è un modo per imparare e memorizzare con maggiore facilità queste note musicali? La risposta è sì e te la mostro in questo video:

Cosa te ne pare di questo metodo? Mica male vero?

Bene. Sulla base di ciò, voglio ora farti scaricare i primi 3 esercizi di lettura in chiave di violino estratti da questo libro. Clicca sulla cartella qui sotto:

Ricapitoliamo dunque quale sia la migliore tecnica per imparare le note in chiave di violino (o di sol).

Tecnica per memorizzare velocemente le note in Chiave di Violino

La tecnica consiste nel suddividere le note nel pentagramma in note sulle righe e note negli spazi:

Una volta capita la suddivisione di queste note, è necessario memorizzare come se fosse una filastrocca, la sequenza di note. Partiamo dalle note negli spazi:

  • Fa;
  • La;
  • Do;
  • Mi.

Il mio trucco segreto per memorizzare queste note sta nell’aggiungere una lettera, ottenendo così: FALLA DORMI’

Ora, per fissare nella tua mente questa filastrocca, devi pensare ardentemente all’immagine di una bambina che dorme.

Tutte le volte che penserai alle note negli spazi, dovrai pensare alla bambina che dorme. Fidati, funziona. Fa-(L)la-Do(r)-Mi

Certamente è buona norma anche provare a pronunciare la sequenza di note al contrario, ottenendo: Mi-Do-La-Fa.

Una volta memorizzata la successione di note negli spazi, diventa semplice realizzare un esercizio. Voglio ora mostrarti con un altro video, qual è il metodo corretto per eseguire uno di questi esercizi. Dobbiamo farlo insieme:

Ora credo che tu sia diventato abbastanza esperto di queste note. Lo stesso discorso, dobbiamo farlo con le note sulle righe. Ricordiamoci quali sono:

  • Mi;
  • Sol;
  • Si;
  • Re;
  • Fa.

Qui è un po’ più complesso riuscire a realizzare una filastrocca ma nulla è impossibile. Tuttavia sono riuscito a inventarmi comunque qualcosa.

Le prime due note (Mi-Sol), possono formare Mi-Sò, che in dialetto veneto significa “Io Sono”. Le altre due note (Si-Re) formano la parola Sire, ossia il sovrano. E infine Fa, indica il verbo “fare”.

Quindi io sono un sovrano che fa delle cose.

Perciò, il segreto sta nell’immaginare un Monarca che regna sereno all’interno del suo Castello.

Questo è quello a cui dovrai pensare tutte le volte in cui penserai alle note sulle righe.

Le righe potranno ricordarti il Monarca poiché come tutti i nobili, hanno spesso una pettinatura con una riga perfetta tra i capelli. Perciò non potrai sbagliarti né confonderti.

Perciò, note negli spazi = bambina che dorme. Note sulle righe = re che comanda.

Bene!

Ti ho dato tutti i miei trucchi e segreti per imparare a memorizzare le note nel pentagramma in chiave di violino. Ora resta solamente a te esercitarti.

Ho preparato ben due volumi di esercizi di lettura in chiave di violino, seguendo proprio questa metodologia. Nel primo volume si trattano le note nel pentagramma e fuori ma senza troppi salti. Nel secondo volume, invece, le distanze tra una nota e l’altra saranno maggiori.

Ti consiglio di ordinarli tutti e due e nel giro di 1 mese, la tua lettura sarà drasticamente cambiata.

Christian

Sono un pianista a tempo pieno, laureato a pieni voti al Conservatorio "G.Puccini" di Gallarate. Adoro condividere le mie esperienze musicali sul web con articoli e video. Insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare questa fantastica avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
× Come posso aiutarti?