skip to Main Content

É difficile suonare il Pianoforte?

É Difficile Suonare Il Pianoforte?

Ammettilo, so che lo pensi. So che pensi “suonare il pianoforte è troppo difficile.”

Ascoltami bene, come credi che sia camminare? È difficile? No, vero?

E invece come credi che sia utilizzare forchetta e coltello?

Alle fine di questo articolo, ti prometto che non crederai più che suonare il pianoforte sia una cosa da marziani. Anzi, se fatto con passione lo impari abbastanza velocemente. Qualche anno fa, attraverso il mio canale Youtube condividevo molti Tutorial. Sotto uno di questi video ci fu una ragazza a scrivermi che quel tutorial era improponibile, troppo difficile da seguire.

Quella ragazza decise qualche giorno dopo di contattarmi tramite mail dove mi chiese di prendere lezioni di piano. Non sopportava di non riuscire a suonare il popolarissimo brano “River Flows In You”. Voleva suonarlo a tutti i costi!

Dopo che ci scambiammo due parole riguardo ai suoi obiettivi, stabilimmo la prima lezione di pianoforte. Purtroppo lei aveva solo una tastiera piccola, nulla di granché su cui fare pratica. Nonostante ciò, le dissi che poteva bastare per prendere confidenza con la tastiera e che non è un buon motivo per non iniziare.

Indovina dopo quanto tempo ha imparato il brano che ama? 3 mesi. Solo 3 mesi di lavoro per arrivare ad un livello in cui si può permettere di suonare il brano che ama e tutti gli altri spartiti moderni che vuole.

Solo 3 mesi per prendere un brano “difficile”(come diceva lei nei commenti) e renderlo davvero semplice. Ha lavorato sodo quei 3 mesi per ottenere dei risultati meravigliosi.

Questa ragazza, di nome Erica, rimpiange di non aver iniziato prima il pianoforte perché ha sempre pensato che fosse troppo difficile. Dopo aver avuto la batosta di non riuscire a seguire il tutorial della canzone che ama, si è fatta forza e mi ha contattato.

Oggi si ringrazia ancora per aver iniziato. Ora può suonare tutti i brani di musica moderna che vuole, da Einaudi alle colonne sonore, passando per le musiche Pop. Oggi si diverte un casino. Anche tu pensi che suonare il pianoforte sia difficile? Spero che con questa testimonianza tu abbia capito che questo limite ce lo poniamo da soli.

Attenzione, tutto dipende dal tuo obiettivo. Non sto dicendo che suonare il piano sia facile e che si impara dopo 1 giorno. Se così fosse saremmo tutti grandi pianisti e concertisti e non esisterebbero i famosi 10 anni di Conservatorio.

Richiede ovviamente il suo impegno. Ciononostante non è una cosa trascendentale riservata solo a chi ha un QI (quoziente intellettivo) sopra alla media!

Certo, se vuoi ottenere dei risultati incredibili ed essere un pianista riconosciuto e di fama, non sarò io a mentirti: la strada è tortuosa.

Ma la verità è un’altra… sono sicuro che quasi tutti non ambiscono alla fama col pianoforte, bensì vogliono mettersi lì e suonare, rilassarsi, emozionarsi, dedicare qualche canzone romantica ad una persona importante. Ed anche qui non voglio mentirti: i risultati non sono immediati, devi armarti un po’ di pazienza. Ma non è difficile. Non ti dovrai sforzare tanto da far scoppiare il cervello!

Anzi, saranno più i momenti in cui ti divertirai, in fondo la musica è questo.

Come hai potuto capire basta qualche mese per ottenere dei risultati che ti possano entusiasmare a vita. Mi sembra un ottimo investimento, tu che dici? Prova a dare un’occhiata a questo video: 

Ovviamente avrai bisogno di una guida (per andare più veloce). Ma ne parleremo tra un attimo.

Voglio prima indicarti i 3 step che dovrai seguire se vuoi suonare il piano e smetterla di pensare che sia difficile:

  1. Informati sullo strumento;
  2. Trova una guida ed un testo;
  3. Stabilisci un obiettivo;

Vediamoli uno alla volta.

Informati sul percorso

Prima di iniziare è importantissimo, affinché tu abbia un buon mezzo con cui iniziare, informarti sullo strumento musicale che utilizzerai. Per scegliere il tuo strumento musicale puoi aiutarti con questo articolo che ti farà risparmiare soldi e tempo.

Tranquillo, i prezzi non sono quelli che credi. Fanno sembrare come unica scelta il pianoforte da €10.000. Ma non è assolutamente così. Leggi l’articolo per avere lo strumento ideale per te al prezzo che vuoi. Ti spiego anche come evitare le truffe su internet.

Trova una guida e un testo

Immagina di fare una caccia al tesoro e di dover trovare il forziere prima di tutti gli altri. Sai chi è che lo troverà per primo con largo anticipo sugli avversari? Colui che ha la mappa.

Colui che ha quella fonte che gli permetta di seguire un percorso e lineare e Senza errori.

Ecco la guida che devi trovare. Un maestro che possa condurti dalla tua situazione attuale alla tua situazione desiderata. Dove vuoi arrivare? Il tuo maestro è lì che ti condurrà, prendendoti per mano (se è competente).

Se ti stai chiedendo dove trovare un buon insegnante di pianoforte e un buon percorso da seguire economico, non posso fare altre che consigliarti Pianosolo Maestro.

Se invece, prima di iniziare il percorso, vuoi iniziare a prendere qualche libro che utilizzerai lungo il tuo primo anno di pianoforte, allora trovi una lista importante cliccando qui.

Stabilisci un Obiettivo

Insieme al tuo insegnante (sperando sia una persona che ti ascolti) stabilisci il tuo obiettivo, la tua destinazione.

Il vento e gli ostacoli ovvio che ci saranno, ma pensaci…

Chi arriva prima a destinazione tra una barca che si lascia trasportare dal vento e che viene sballottata a destra e a manca e una barca che utilizza il vento a suo favore perché sa in che direzione andare? Ovviamente la seconda!

Quindi stabilisci la destinazione e sfrutta ogni ostacolo come un’opportunità per arrivare dove vuoi. Sappi sfruttare il vento.

Detto questo, voglio dirti una cosa. Dal più profondo del cuore.

Le cose belle non sono mai immediate. E’ impossibile raggiungere enormi gratificazioni in poco tempo. La gratificazione è strettamente correlata al numero di ore che hai speso. La musica ha un immenso valore. Quando suonerai le musiche che ami e canterai a squarciagola (se sei un pazzo) o ti emozionerai (se sei più calmo, come me), ti ringrazierai per averti dato questa opportunità.

Non credere di non potercela fare solo perché hai un’età avanzata, anzi, sappi che è un grande vantaggio. Quindi smettila di raccontarti balle. Anche quella che non hai tempo, esatto, proprio quella. Sì perché in fondo se è una cosa che desideriamo e che può farci stare bene, possiamo riuscire a trovare 10 minuti al giorno per questa. Ne sono convinto!

Tra 3 mesi, quando avrai i primi risultati, ti ringrazierai per questa opportunità che ti sei dato. Ti auguro un buon inizio verso uno dei percorsi più belli in assoluto, quale è la musica.

Ti auguro un buon proseguimento e spero che questo articolo ti sia piaciuto. Anzi, fammelo sapere qui nei commenti. Se fai una domanda interessante potrebbe essere oggetto del prossimo articolo, quindi fammi sapere se hai domande. Commenta pure.

Ci sentiamo presto, ti mando un abbraccio!

PS: hai letto “i trucchi per suonare il pianoforte”? Se stai per iniziare, ti conviene leggerlo, suonerai praticamente subito.

 

Christian

Sono un pianista a tempo pieno, laureato a pieni voti all'ISSM "G.Puccini" di Gallarate. Adoro condividere le mie esperienze musicali sul web con articoli e video. Insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare questa fantastica avventura.

Back To Top