skip to Main Content

Accordare il Pianoforte da Solo: Guida Completa!

Accordare Il Pianoforte Da Solo: Guida Completa!

Gli accordatori hanno messo una taglia sulla mia testa. Sapevano che prima o poi avrei rivelato tutto quanto ed è arrivato il momento.

Sto per rivelarti quello che nessuno e sottolineo NESSUNO ti rivelerà mai perché sono tutti estremamente gelosi delle proprie conoscenze.

Per anni mi sono sempre affidato ciecamente a esperti per farmi accordare il pianoforte e ogni volta, come ben saprai, volavano bei soldini. Ho chiamato diversi esperti nell’arco di questi 20 anni e tutti, chiaramente, utilizzavano la stessa tecnica. All’inizio non ci capivo una mazza ma poi, accordatura dopo accordatura, anno dopo anno mi sono reso veramente conto che si tratta di una boiata.

Sai, tutto ci appare difficile quando non lo sappiamo fare e tutto ci appare semplice quando invece lo sappiamo fare. So che può sembrarti assurdo ma ti garantisco che ci metti 5 minuti ad imparare come si accorda.

Non hai bisogno di manuali di 400 pagine, non hai bisogno di fare il ragazzo di bottega (ovvero lo schiavo) per farti insegnare poi fra qualche anno – se tutto va bene – il grande segreto dell’accordare.

Il “segreto dell’accordatura” mi sembra un po’ come l’ingrediente segreto della coca-cola. Ovvero… una Caxxata!!

Secondo te, con tutta la tecnologia di oggi e con tutte le persone che non sanno mantenere un segreto manco a pagarli oro, davvero non si riesce a sapere qual è questo ingrediente segreto?

La realtà è che è tutta una bufala, una grande trovata di Marketing che crea un alone di mistero attorno al brand e gli esseri umani sono irresistibilmente attratti dal mistero. E’ così markettara la cosa che la Coca-Cola ci ha realizzato anche un posto dove, pagando, puoi scoprire qualcosa di più su questo segreto:

Gli accordatori hanno questo segreto che ti rende incredibilmente attratto da loro, sì… perché dipendi da loro.

Liberati della schiavitù andando qui.

Quando ho accordato per la prima volta il mio pianoforte da solo avevo una paura tremenda! Avevo così paura di far danni che in una mano avevo la chiave per accordare e nell’altra avevo il telefonino pronto per chiamare il mio accordatore di fiducia!

Poi, nota dopo nota mi dicevo… “Beh dai, Christian, non è poi così complesso come sembra…”

Dopo avere accordato un’intera ottava mi sono detto: “Christian, non azzardarti mai più a pagare qualcuno che faccia questo lavoro al posto tuo!”

Io lo so che ancora non mi credi. Ma non devi credere a me infatti. Devi credere a te stesso quando avrai accordato da solo il tuo pianoforte e inizierai ad insultarti da solo per non averci mai provato prima.

Lì fuori è tutto un magna magna! Tutti vogliono vivere sulle spalle degli artisti. Basta! Da oggi sarai completamente libero, parola di scout! Ho realizzato un piccolo manuale (nemmeno 40 pagine) nel quale ti spiego come si fa, che attrezzi utilizzare e dove reperirli.

Vai al Manuale cliccando qui.

Ripeto, non servono manuali di 400 pagine scritti in una lingua poco comprensibile. Non abbiamo di diventare tecnici riparatori. Vogliamo semplicemente accordarci il pianoforte in autonomia. Chiediamo troppo? Noi non abbiamo tempo da perdere e la semplicità è la cosa migliore in assoluto.

Voglio infine lasciarti con una bellissima riflessione. Ma se accordare fosse così difficile e complesso, non avrebbero alcun timore nell’insegnartelo no? Tanto non puoi rubare loro il mestiere se non con anni e anni di sacrifici, dico bene?

Ce ne fosse 1, non dico 100 ma che ti insegnasse ad accordare…

Se un pianista professionista avesse paura che insegnare il pianoforte creerebbe dei concorrenti e minerebbe il suo lavoro (e quindi il portare a casa il pane a fine mese), probabilmente non lo farebbe. Lo fa, invece, perché per suonare il pianoforte come lui ci vogliono 20 anni di sacrifici e di 1000 che cominciano, 1 forse arriva alla fine di quei 20 anni e diventerà concertista.

Capiamoci bene: accordare ad orecchio è un lavoro che richiede davvero anni di esperienza ma… nessuno ci obbliga ad accordare ad orecchio, no? C’è la tecnologia… utilizziamola! Conosco un accordatore che ha una media di 3-4 accordature al pomeriggio, con prezzo medio di accordatura di €100, fai un po’ te i calcoli! Ah… tutto rigorosamente in nero. Sono più di €8.000 a fine mese! Cazzarola, quanto un pilota di linea! Ora capisci sempre di più perché non te lo vogliono insegnare?

Dunque ti mostrerò passo per passo tutti gli step di quest’operazione senza riservarmi alcun segreto. I segreti lasciamoli ai maghi.

Inizia da questo manuale.

Ps. So che mi tirerò ancora più addosso l’ira da parte degli accordatori ma dovevo dirtelo. D’altronde se uno è davvero un eccellente accordatore, non avrà paura di uno che si accorda da solo, no? Così come quelli che realizzano siti web di lavoro, non hanno paura di coloro che si fanno il proprio sito da soli, no?

 

Christian

Sono un pianista a tempo pieno, laureato a pieni voti all'ISSM "G.Puccini" di Gallarate. Adoro condividere le mie esperienze musicali sul web con articoli e video. Insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare questa fantastica avventura.

Back To Top