Tornato dal Workshop. Pronti per Capodanno?

By Christian Salerno giovedì 11 settembre 2014
Tornato solo qualche giorno fa dal Workshop del 5-6-7 Settembre 2014 organizzato da Pianosolo col maestro R.Vinciguerra.

Nonostante io possa sembrare di parte - perché faccio parte dell'organizzazione - dico che come sempre è stata un'esperienza unica.

Al di là di quello che si impara - del lavoro che si fa in quei giorni - stare a stretto contatto per 3 giorni di fila con dei musicisti che condividono con te la stessa passione, è una delle esperienze più belle che ci sia.

Niente cellulari, niente cose da fare, niente routine, niente stress. Solo musica, pianoforte e tante conoscenze nuove. Proprio come ha tenuto a sottolineare Remo Vinciguerra, è davvero un'occasione unica al giorno d'oggi trovare queste realtà dove si può stare assieme, estraniati dal mondo, dedicandosi alla musica per l'intera giornata... e anche al cibo, come vedete! Eheh

Si sono trovati tutti molto bene e hanno detto tutti delle cose meravigliose che mi hanno riempito il cuore di gioia. Per me, essere riuscito a mettere in piedi un evento (insieme agli altri due soci), nel quale la gente ritorna a casa più arricchita sia dal punto di vista culturale che dal punto di vista umano, è senz'altro un grande successo.


Si è creato un gruppo forte e genuino dove ognuno è un tassello fondamentale di questo puzzle. Togline uno, e crollerà tutto. Infatti noi tutti abbiamo sentito la mancanza di quelle persone che non sono potute venire a questo secondo incontro.

Sono stati giorni incredibili davvero e se si potesse tornerei indietro nel tempo. 

Il viaggio di ritorno è stato particolare, come tutti i miei viaggi ormai. Tanto per cambiare avevo sbagliato a prenotare il treno. Sta volta però ho fatto progressi, non ho più sbagliato di un mese (come l'ultima volta), ma di un solo giorno. Infatti all'arrivo del controllore mi becco una bella multina che non fa mai male.

Per far passare un po' il lungo viaggio, chiacchiero un po' col signore che aveva il posto accanto al mio. Lui scoprì subito che ero un pianista dalle mani (si nota così tanto?). Lui invece lavora per le ferrovie dello stato, sta dirigendo i lavori per una nuova linea ad alta velocità, se non ho capito male all'altezza di Bologna.

Mi mostra tutti i progetti (che lavoro che c'è dietro!!) e poi mi dice: "Comunque io conosco quel pianista...quello coi capelli un po'..." e io:" Bollani??" lui: "No, non quello..." 

Oh no.... oh no... :"Allevi?" - "Sì, lui!!" Poi aggiunge: "mia figlia fa da Baby sitter a sua figlia, io lo conosco, sono stato a casa sue diverse volte ed è una persona davvero a modo".

Incredibile quanto è piccolo il mondo?! 

Una volta che il signore simpaticissimo scese a Genova, il resto del tragitto lo feci con l'Ipod nelle orecchie ed un'unica canzone a loop. Si tratta di un brano di Baglioni che ho scoperto solo di recente ma è davvero incredibile. Non potevo non farci su una cover:


Tornato poi a casa inizio a riflettere su un'idea che ci era nata nel corso del Workshop. Se si facesse un ultimo dell'anno tutti assieme?? Il 30-31-1 tutti pianisti in un bel posto a divertirci, suonare e mangiare? Sarebbe una pacchia eh? Ci vorrebbe un posto come questo, con una piscina interna:



Dobbiamo solo trovare il posto, possibilmente in una grande città facile da raggiungere come Milano o Roma. Tu hai qualche idea da suggerire? Conosci qualche posto? Mi saresti di grande aiuto! :)






Christian Salerno

Mi chiamo Christian Salerno. Sono un pianista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze musicali scrivendo articoli sul web. Sono Laureato in Pianoforte al conservatorio G.Puccini di Gallarate e insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare quest'avventura.

No Comment to " Tornato dal Workshop. Pronti per Capodanno? "