Momenti di Crisi col Pianoforte? Fatti ritornare la Passione

By Christian Salerno venerdì 18 aprile 2014

Nella studio del pianoforte, così come in ogni altra situazione della vita, può capitare che quel fuocherello che arde così forte dentro di noi, inizi ad accusare i primi sintomi di uno spegnimento.

Quando ciò sta per accadere abbiamo l'obbligo di intervenire.

Se ci tieni alla musica e al pianoforte devi fare qualcosa. Ti sarà di certo capitato di avere momenti di crisi. Nessuno è perfetto, tutti noi abbiamo degli alti e dei bassi, ma è nostra responsabilità continuare ad alimentare quel fuocherello.

Così come nella vita di coppia, quando non si investe più tempo né energie, la cosa va scemando fino a finire.

L'altro ieri ero andato in un negozio di musica perché avevo bisogno di spartiti. E' un negozio che vende sia musica che spartiti musicali. Nell'entrare trovo una signora al bancone che discuteva col proprietario. 

"Mia figlia non vuole più suonare, dopo 8 anni ha deciso di smettere, cosa posso fare per farle cambiare idea?"

Il problema non è "farle cambiare idea". Il vero problema sta nell'evitare che si arrivi a questo punto. Riparare una cosa ormai già rovinata non è come mantenerla nuova. Riprendere un rapporto di coppia dopo vari tira e molla non è come continuare un rapporto ininterrotto. Bisogna alimentare sempre quel fuoco che abbiamo dentro altrimenti si può arrivare ad avere casi del genere, ovvero ragazzi che mollano dopo 8 anni di studio.

Che cosa bisogna fare in questi casi? Beh, semplice: investire tempo ed energie a favore del pianoforte:

  • Intensifica le lezioni di pianoforte col maestro;
  • vai a vedere tutti i concerti della tua zona;
  • iscriviti a delle masterclass (come allievo o uditore);
  • partecipa attivamente ai forum;
  • leggere libri inerenti al pianoforte (come il pianoforte motivazionale);
  • vai nei negozi di strumenti musicali a provare i migliori pianoforti;
  • preparati per degli esami (ABRSM, ammissione Conservatorio, ammissione Accademie ecc..)
Quest'ultimo punto è fondamentale soprattutto per poter avere sempre degli obiettivi a portata di mano:

"Porsi un obiettivo è la più forte forza umana di auto motivazione." 
(Paul J. Meyer) 


L'obiettivo ci dà anche il modo per monitorare i nostri progressi.

Immagina che tu volessi perdere 10 kg nel in 3 mesi. Come fai a monitorare i tuoi successi e progressi senza una bilancia? Paragonato al pianoforte sarebbe come studiare senza mai sapere se siamo migliorati perché non abbiamo affrontato esami o non ci siamo fissati degli obbiettivi ben precisi.

Tieni sempre d'occhio la tua fiamma e non arrivare mai a farla spegnere. E' responsabilità tua alimentarla e tenerla sempre accesa, ok? Ora andiamo un po' a studiare! :)


Christian Salerno

Mi chiamo Christian Salerno. Sono un pianista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze musicali scrivendo articoli sul web. Sono Laureato in Pianoforte al conservatorio G.Puccini di Gallarate e insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare quest'avventura.

1 commento to '' Momenti di Crisi col Pianoforte? Fatti ritornare la Passione "

ADD COMMENT