Conservatorio Love - Prima uscita, Scaricalo!

By Christian Salerno domenica 18 agosto 2013


Amo scrivere ed amo raccontare quello che accade all'interno i conservatori per far vivere a chi è fuori, che cosa si prova a frequentare un'istituzione come questa.

Così ieri notte dalle 2.00 alle 4.00 ho scritto la prima parte di questo lungo racconto. Possiamo dire che questo è il primo capitolo. 




Ho deciso di farlo uscire a puntate con cadenza settimanale se riesco a mantenere il ritmo. Intanto mi farebbe molto piacere che tu lo leggessi e mi lasciassi un piccolo commento sotto questo post, in modo tale da avere un tuo parere per me molto significativo.

Intanto puoi scaricare la prima parte qui. Buona lettura!

Post Tags:

Christian Salerno

Mi chiamo Christian Salerno. Sono un pianista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze musicali scrivendo articoli sul web. Sono Laureato in Pianoforte al conservatorio G.Puccini di Gallarate e insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare quest'avventura.

24 commenti to '' Conservatorio Love - Prima uscita, Scaricalo! "

ADD COMMENT
  1. Grazie mille per il tuo commento Alex! :)

    RispondiElimina
  2. Veramente bellissimo Christian! Mi sono immerso nella prima parte!
    Davvero interessante da leggere, io non sono il tipo che legge, a parte la musica da strimpellare e poi... leggendo i primi righi della tua prima parte è iniziato a piacermi sempre più.
    Non vedo l'ora della seconda parte, carissimo Christian!

    Buona salute, Franco.

    RispondiElimina
  3. :) molto carino..bella la storia e anche com'è scritto

    RispondiElimina
  4. Complimenti!!!! È una storia che ti rende partecipe!!! Spero arrivi presto la seconda parte :)

    RispondiElimina
  5. Bel testo, anche se come contenuto poteva essere più' ricercato: la storia della "botta e via" poteva essere più' elaborato, magari intrecciando pudore, senso di trasgressione, timidezza e ricerca dell'ignoto.comunque bravo. Gianluca

    RispondiElimina
  6. Si veramente interessante, Per fortuna oltre allo molto faticoso si trova anche il modo di scaricare la tensione nervosa altrimenti poveri noi.

    RispondiElimina
  7. @Francesco: sono contento che ti sia molto piaciuto! A prestissimo con la seconda parte! ;)

    RispondiElimina
  8. @Fabiana: Grazie tante, davvero! :)

    RispondiElimina
  9. @Elisa: Grazie!! :) Sì sì fra meno di una settimana!

    RispondiElimina
  10. Bello.... un quadro di gioventù. Attendo il seguito.Ciao. Piero T.

    RispondiElimina
  11. @Anonimo 1: Certo certo, si può di gran lunga migliore. Grazie tate per il tuo commento!

    @Anonimo2: Infatti, meno male! :D

    RispondiElimina
  12. @Piero T: Ottimo! Alla prossima Piero!

    RispondiElimina
  13. Complimenti Christian, sei una forza della natura; tra tutte le tue attività trovi anche il tempo per scrivere un romanzo. Ad Majora sempre. Con stima e affetto.

    RispondiElimina
  14. Complimenti, speriamo che Ela non era la tua vera Ex...! Bravo aspetto il seguito.

    RispondiElimina
  15. Se fosse stato vero sarebbe stato grandioso ahahah grande Christian è una storia che ti prende aspetto il seguito :)

    RispondiElimina
  16. Grande racconto Chri, ma non ho ancora capito se la storia ti è realmente accaduta o se l' hai inventata :)

    RispondiElimina
  17. @Frankie DJ Naples: eheh chi lo sa..!! :) hihi

    @Anonimo 1: grazie di cuore!! :)

    @Anonimo 2: in parte vera e in parte no... ;)

    RispondiElimina
  18. Ciao Christian, stupenda questa storia! :-)

    Voglio assolutamente leggere il seguito! :D

    RispondiElimina
  19. Grazie mille Andre, arriverà prestissimo!! :)

    RispondiElimina
  20. Suono il piano, ma la foto che hai pubblicato con la biondina accovacciata sulla tastiera non mi suscita esattamente la voglia di suonare... ma diciamo, qualcosa un po diversa ecco :-D

    RispondiElimina
  21. Bellissimo. Coinvolgente. Aspetto con ansia anch'io la seconda parte. L'ho letto tutto d'un fiato.

    RispondiElimina