Allenare le dita al pianoforte

By Christian Salerno domenica 25 marzo 2012
Oh.. finalmente ho cambiato la veste grafica del Blog. Non che quella di prima non era bella, ma mi avevano fatto notare che c'era un problema con i commenti, così, dato che c'era quel problema, e in più volevo dare anche una rinfrescata al blog.. Tadan! Ecco il nuovo risultato, spero che ti piacerà...

Ma ora veniamo al dunque.  Che esercizi devo fare per poter allenare le mie dite? Se devo irrobustirle, che cosa devo fare?

Le dita non devono essere irrobustite, perché così come sono vanno già benissimo ed hanno già abbastanza peso e muscoli per poter affondare un tasto dalla resistenza media di 70g. 

Più che allenare le dita, io direi migliorare la coordinazione. Eh sì, la differenza tra un pianista agile e uno meno, sta tutta nella coordinazione. Vedi, puoi allenare li dita quanto vuoi, puoi renderle agilissime e scattanti ma ricordati bene di questa cosa:

Le mani non possono andare più veloce del tuo cervello.

Se il tuo cervello non ha una buona visione della tastiera, non ha i "tasti sotto controllo", è piuttosto difficile che tu riesca a compiere passaggi virtuosistici, ma non perché tu non abbia abbastanza agilità, ma perché non hai abbastanza coordinazione.

Gli esercizi Hanon, a mio parere,  non sviluppano in alcun modo la coordinazione. Noi miglioriamo quando prendiamo un ostacolo e lo superiamo. Se prendiamo un Esercizio Hanon e lo sappiamo fare...perché rifarlo dunque tutti i giorni? A quale scopo?? Non è meglio studiarsi una bella sonata di Beethoven? Eheh..

Certo, tra gli esercizi Hanon e quelli di Beethoven c'è un bell'abisso, però... ;) Lascia che ti dia invece qualche consiglio sugli esercizi che sono invece molto utili. 

Liszt - Technical Exercises

Questi sono gli esercizi tecnici di Listz. A dire il vero alcuni non sono molto diversi dall'Hanon, ma noterai subito la grande differenza. Nonostante alcuni esercizi sembrano apparire abbastanza semplici, in realtà si ritrovano ad essere complicati, soprattutto col correre del tempo. Sono esercizi lunghi che si ripetono su tutte le tonalità, e devono essere eseguita in massimo rilassamento.

Qui trovi 20 esercizi giornalieri che ti potranno essere molto utili.

Ti auguro un buono studio!

Christian Salerno

Christian Salerno

Mi chiamo Christian Salerno. Sono un pianista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze musicali scrivendo articoli sul web. Sono Laureato in Pianoforte al conservatorio G.Puccini di Gallarate e insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare quest'avventura.

1 commento to '' Allenare le dita al pianoforte "

ADD COMMENT