Cosa Significa Per Te Il Pianoforte?

By Christian Salerno martedì 9 agosto 2011
Questa domanda mi è stata posta da Dario sulla mia pagina di Facebook, e ho deciso di rispondergli qui pubblicamente perchè la risposta sarebbe troppo vasta, e inoltre mi piacerebbe sapere anche la tua opinione.

Ora, prima che ti lasci la parola, provo a spiegarti cos'è per me il pianoforte (non è facile!).

Il pianoforte è il mio migliore amico. Non posso stare un giorno senza sentirlo altrimenti mi sento in colpa. Il nostro rapporto è un rapporto di scambio di favori: io lo faccio suonare ed emettere magnifiche note, e lui in cambio mi dà qualcosa di importante ed unico: le emozioni.


Quando un pianista si emoziona mentre suona, significa che ha appena raggiunto l'apice del godimento, ma soprattutto l'apice della collaborazione con il suo strumento, come se per un'attimo, pianista e pianoforte, si fossero fusi, formando un'unico corpo.


Il pianoforte è tutto per me, è la mia vita, e nessuno può privarmi di esso. Ho provato a stare più di 2 giorni senza averlo al mio canto e ne ho sentito inevitabilmente la mancanza...è come se fosse un fratello per me.

Inoltre lui è l'unico che non mi delude mai, l'unico che quando parla riesce a tirarmi su il morale nei momenti di sconforto, l'unico che sa accrescere la mia gioia e l'unico che sa ristabilizzare il mio morale quando questo è ai piedi.

Quando suono dei pezzi romantici, quando mi lascio andare alle improvvisazioni, sento la musica. Sento che questa scorre in me e si esprime attraverso questi tasti bianchi e neri.

Il suono del pianoforte è incantevole, rimarrei per ore ed ore ad ascoltarlo. Amo in particolare quel tipo di suono "opaco" classico dei Kaway, che riescono sempre e penetrare fino in fondo al cuore.

Ogni qual volta che vedo un pianoforte, vengo misteriosamente attratto verso di lui. E' una forza più forte di me. Non ci posso fare nulla, e se ignaro questo impulso, è solo a mio scapito.

Il pianoforte è la mia vita.


Ora però basta altrimenti inondo la tastiera di lacrime :D . Rispondo alla seconda domanda e poi lascio la parola a te.

Un pianista per essere bravo, deve amare la musica o il pianoforte?

Guarda, qualche anno fa io ascoltavo solo la musica per pianoforte (in ambito della classica si intende). Le sinfonie non riuscivo a capirle, tanto meno i quartetti d'archi. Poi, tutto d'un tratto ho provato ad avvicinarmi ad esse, provando a far crollare ogni stupido pregiudizio su di esse. In un solo giorno ho ascoltato di fila tutte e 9 le sinfonie di Beethoven, e posso dire che quest'esperienza è stata una delle più belle in assoluto della mia vita.

La musica non significa solo "pianoforte", ma se ami le note, le ami ovunque, qualsiasi timbro esse abbiano. Per non parlare poi dei concerti per pianoforte. Dammi 15 minuti del tuo tempo, chiudi gli occhi, e ascolta questa meraviglia, non te ne pentirai, il tuo animo ne gioirà altamente...




Cosa significa per te il Pianoforte?

Christian Salerno
Christian Salerno

Mi chiamo Christian Salerno. Sono un pianista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze musicali scrivendo articoli sul web. Sono Laureato in Pianoforte al conservatorio G.Puccini di Gallarate e insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare quest'avventura.

2 commenti to '' Cosa Significa Per Te Il Pianoforte? "

ADD COMMENT
  1. Sei stata molta o molto esplicito...sei un uomo o una donna??

    RispondiElimina
  2. Sono Gay...sei un uomo?

    RispondiElimina