Quanto costano le Lezione di Pianoforte

By Christian Salerno martedì 9 novembre 2010
Hai deciso di mandare tuo figlio a lezione di pianoforte. Il problema però è che non sai quanto costano. La realtà è che queste lezioni hanno dei prezzi variabili. Variano da insegnante ad insegnante e variano da livello di preparazione ad un altro.

Per esempio, per fare una sola ora di insegnamento privato con un professore di cattedra ad un conservatorio prestigioso, si possono spendere cifre anche attorno ai 100-150 euro.

Sembrerà assurdo ma è così. Perché chiedono così tanto? C'è un vero motivo dietro a tutto questo enorme compenso? 

In alcuni casi paghi solo la sua carica statale, ma nella maggior parte dei casi paghi il valore concreto di quell'insegnamento. Un buon insegnante è in grado di farti avanzare più velocemente, è in grado di darti la giusta motivazione, ed è in grado di spingerti al limite.

Ora, escludiamo e mettiamo da parte gli insegnanti di conservatorio che possono chiedere cifre elevate, impossibili da sostenere per alcuni, vediamo gli altri quanto chiedono.

Prima di esaminare quest'altro campo ti informo del fatto che ci sono maestri che insegnano per sopravvivere e maestri che insegnano per passione. Questi ultimi, insegnano meglio dei primi perché lo fanno per vocazione, ed è una delle cose più belle che ci sia, anche per l'allievo stesso.

Meglio prima assicurarsi che il maestro insegni per passione che per obbligo. In ogni modo le cifre variano da €20 agli €80 e anche di più. 

Una mamma, all'oscuro di tutto, sarebbe reindirizzata verso l'insegnante che chiede €20. Però la vita ci insegna che la qualità e il prezzo difficilmente vanno sotto braccio (anche se non sempre accade così). Ci sono insegnanti molto competenti, che per dar peso alla loro competenza e al loro tempo ristretto chiedono anche €70-80 l'ora. 

Io ritengo che un insegnante del genere possa essere molto più d'aiuto a chi si debba perfezionare, o chi comunque sia ad un livello avanzato. Tuttavia anche un bambino agli inizi può trarne benefici. Può avere sin da subito la postura corretta, può avere la risoluzione dei problemi istantanea data dall'esperienza e tanto altro. 

Non sono ovviamente da escludere gli insegnanti che offrono lezioni a €20 o circa. Può essere che si tratti di insegnanti benestanti che insegnano per passione. Lessi su qualche numero della rivista suonare, che addirittura c'era un insegnante che dava lezioni gratuite agli allievi. A trovarle persone come lui! Purtroppo non tutti possono permettersi di offrire questo servizio gratuitamente ma sarebbe sicuramente molto bello e la cultura sarebbe diffusa su larga scala.

Christian Salerno
Christian Salerno

Mi chiamo Christian Salerno. Sono un pianista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze musicali scrivendo articoli sul web. Sono Laureato in Pianoforte al conservatorio G.Puccini di Gallarate e insegno pianoforte a coloro che intendono cominciare quest'avventura.

2 commenti to '' Quanto costano le Lezione di Pianoforte "

ADD COMMENT
  1. Caro Christian: di do qualche dato aggiornato al 2013:

    Costo orario meccanico 37 euro
    costo orario carro attrezzi 650 euro (no, non ho messo uno zero in più)
    costo idraulico 30 euro l'ora
    costo piastrellista 20 E mq (hai presente quanto è un metro quadrato?)
    C'è chi insegna per passione, ma vive in un mondo dove le cose hanno un prezzo (e anche un valore forse)

    Devo continuare?
    Io prendo 20 euro l'ora perché ho pochi allievi e sono costretto a farmi pagare in nero, cosa di cui mi vergogno ma non ho trovato ad oggi una soluzione praticabile per mettermi in regola. Se fossi un concertista di una certa fama forse sarebbe giusto che chiedessi anche qualcosa in più e se dovessi pagarci anche le tasse, cosa che farei volentieri se riuscissi a ripagarmi almeno i costi fissi di una partita iva, è del tutto comprensibile chiedere non dico quanto un bifolco che guida un camioncino-sciacallo che rimorchia auto in panne, ma almeno un decimo.

    Non capisco poi come ti permetti di parlare con tanta superficialità della didattica musicale: non è che un principiante non necessiti di competenza per essere seguito. Evidentemente non hai mai provato a insegnare a bambini con la mani irrigidite e in posizioni assurde... Non è semplice dar loro un'impostazione: non stiamo parlando di carne da macello, si tratta di un'arte, una delle massime espressioni della mente umana, il regno della precisione, della perfezione e della cura per il dettaglio. Anche con i bambini di 6 anni.
    Io non ci trovo nulla di scandaloso se una persona CHE VALE chiede cifre alte per fare lezione, trovo molto più scandaloso che ci sia gente NEMMENO diplomata (si, il mio diploma non garantisce proprio nulla, ma è la condizione minima per potersi permettere di iniziare la carriera di musicista e di insegnante)che vende cattive impostazioni, cattive idee musicali e cattivi metodi di studio, anche chiedesse un euro. Insegnare senza esserne in grado vuol dire danneggiare delle persone e offendere l'arte che dovremmo tutti ritenere un valore superiore, se non alle nostre esistenze, almeno alle nostre tasche. Quello che scrivi è intellettualmente disonesto, superficiale e, permettimi, anche presuntuoso.
    Saluti,
    Andrea.

    RispondiElimina
  2. Gentilissimo Andrea. Grazie per il tuo commento. Ho provveduto a rivedere l'articolo dato che concordo su molte tue cose e in più l'articolo era Obsoleto. Alla prossima!

    Christian

    RispondiElimina